BLOG



Eventi

RAVELLO LAB 2018 - Colloqui Internazionali. 25,26 e 27 ottobre


Laboratorio Internazionale di idee, analisi e proposte sul rapporto che lega la cultura allo sviluppo dei territori. La Casa della Poesia di Como ci sarà e farò una relazione su Audience Engagement, Audience Development. La partecipazione dei cittadini alla cultura.


Wednesday 05 September 2018

Presentazione di Ravello Lab 2018

INVESTING IN PEOPLE, INVESTING IN CULTURE

Ravello, 25-217 ottobre 2018

Verso Ravello Lab 2018

L’Anno Europeo del Patrimonio Culturale rappresenta anche per Ravello Lab un’ulteriore occasione di riflessione e di approfondimento, in coerenza con quanto già emerso durante l’edizione 2017. Le proposte della Commissione per il rafforzamento del budget del programma Creative Europe coniugato con The European Pillar of Social Rights, che assegna importanti risorse alle misure di coesione sociale, aprono spazi inediti alla Cultura come rilevante piattaforma di sviluppo per i territori. Il che corrisponde pienamente all’intuizione originaria di Federculture e del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali e, per così dire, all’idea fondativa di Ravello Lab, incentrata su rapporto tra cultura e sviluppo. La forte coincidenza delle azioni intraprese dalle istituzioni europee con le Convenzioni Internazionali dell’UNESCO sul patrimonio materiale ed immateriale e con la Convenzione-quadro del Consiglio d’Europa sul valore dell’eredità culturale per la società,  rappresenta saldo riferimento per le policy pubbliche chiamate a declinare le politiche culturali in chiave di crescita sociale ed economica delle comunità e dei territori dell’Unione. Il dibattito aperto sulle industrie culturali e creative e sull’opportunità di fare intrapresa in cultura, introduce un nuovo paradigma nel processo di creazione di valore nella nuova economia della conoscenza. Anche per il 2018 Ravello Lab continuerà a lavorare sulla governance interistituzionale, sulla pianificazione strategica, sulla progettazione integrata e partecipata, sulla partnership pubblico/privato, sulla valutazione delle performances, con l’obiettivo di focalizzare modelli di impresa culturale, innovativa e sostenibile, in grado di tenere insieme risultati economici e valore sociale. Da questo punto di vista, l’impresa culturale ha un profilo specifico che tiene insieme tutela, conservazione  e restauro delle risorse culturali come parte integrante del processo di valorizzazione ottenuto dalla loro gestione integrata orientata alla pubblica fruizione e in quanto tale possibile orizzonte operativo di cui dovrebbero tener conto i Piani di Gestione Unesco. Un’angolatura specifica che si inquadra in maniera originale nei temi dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 nel cui programma ufficiale figura la XIII edizione dei Colloqui Internazionali di Ravello.
Come ogni anno è invitato un ristretto gruppo interdisciplinare di panelist che si confronterà su due tematiche fortemente interconnesse, in grado di favorire lo sviluppo locale a base culturale: 
1) Audience Engagement, Audience Development. La partecipazione dei cittadini alla cultura.
2) L’impatto economico e sociale dell’impresa culturale.
 
Il Metodo di Lavoro
Il diffuso consenso sull’utilità di Ravello Lab deriva da una chiara visione strategica delle sue finalità e dalla partecipazione di Amministratori, Studiosi ed Operatori italiani ed europei, chiamati a fornire un contributo di analisi e di proposte basate su esperienze concrete. 
I lavori sono predisposti attraverso la produzione di un’appropriata documentazione relativa ai temi in discussione durante le giornate di Ravello (background paper) e che, recapitati con anticipo ai partecipanti ai Colloqui Internazionali, costituiscono la base concettuale per l’analisi delle questioni aperte e delle proposte operative. Le Raccomandazioni di Ravello Lab costituiscono il prodotto conclusivo di ciascuna edizione e, opportunamente diffuse, hanno l’ambizione di contribuire a definire una nuova agenda politica dei diversi livelli istituzionali chiamati a sviluppare innovative politiche pubbliche di sviluppo centrate sulla cultura e sulle industrie creative.
 
Programma
I lavori si svolgeranno a partire da giovedì 25 ottobre. L’intera giornata di Venerdì 26 ottobre sarà dedicata ai Panel 1 e 2 (in sessioni parallele). Sabato 27 ottobre, dopo la presentazione dei risultati dei due panels, avrà luogo la tavola rotonda conclusiva. 
 
Il Partenariato
Ravello Lab, sin dalla sua prima edizione, beneficia del patrocinio del Segretariato Generale del Consiglio d’Europa, dell’Ufficio di Rappresentanza italiana della Commissione Europea, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e di numerose altre Istituzioni. Per il 2016 e 2017 è stato insignito della Medaglia del Presidente della Repubblica. 
Ogni edizione di Ravello Lab usufruisce di una copertura mediatica significativa grazie all’ufficio stampa ad hoc messo a disposizione da Federculture e alla qualificata media partnership che anno dopo anno è stata messa a punto: Il Giornale dell’Arte, Quotidiano QA Turismo cultura e arte, Rivista dei Siti Unesco, AGCULT, UNISOUND, la web radio dell’Università di Salerno, e UTV.




( Pubblicato: 24/10/2018)

Torna indietro


Laura Garavaglia © 2012 | laura.cecilia.garavaglia@gmail.com
Login